Tag Archives: viaggiatore

Regali

Il regalo giusto per un amante dei viaggi? Scoprilo con noi!

Strani, particolari e sorprendenti, potranno esserti utile in qualsiasi momento! Ecco i regali da fare a un amante dei viaggi!

Il tuo migliore amico fa il compleanno e non sai regalargli? Sai, però, che ha una passione sfrenata per i viaggi, una grande fame di conoscenza e un entusiasmo a dir poco travolgente.

In questo articolo ti daremo consigli, spunti e idee originali per il regalo di compleanno (quasi) perfetto.
Buona lettura e, soprattutto, buono spunto!

  1. Il biglietto per un concerto
    Tra i regali più apprezzati per un amante dei viaggi c’è il biglietto del gruppo o dell’artista preferito. Per lui è una buona opportunità per scoprire nuovi posti, per te è una facile soluzione ad un annoso problema!
    Concerto
  2. Un kit da viaggio per voli intercontinentali
    Utile per i voli molto lunghi, i tappi per le orecchie, il cuscino e la mascherina per gli occhi sono i migliori accompagnatori per un viaggiatore! Il riposo è fondamentale prima di affrontare un viaggio alla scoperta di nuovi luoghi… e anche dopo! 😀
  3. Una guida da viaggio: aiuta a scoprire la meta del prossimo viaggio
    La tua amica vorrebbe programmare un viaggio dall’altra parte del mondo e ancora non ha trovato il luogo ideale? Dagli una mano tu con una guida da viaggio! Regalo semplice, economico e molto utile :)
    Guida
  4. Una fotocamera, per immortalare i momenti unici del viaggio tanto sognato
    Vero è che gli smartphone ormai stanno prendendo sempre più il predominio nella vita quotidiana di tutti quanti.
    Ancor più vero è che il fascino della macchina fotografica non lo toglie nessuno.
    Ogni scatto rende una vacanza memorabile e le foto regalano emozioni non indifferenti.
  5. Una macchinetta del caffè portatile, gli amanti dell’espresso ringrazieranno
    È risaputo, per gli italiani il vero dramma della lontananza da casa è l’impossibilità di bere un buon caffè espresso. Li abbiamo provati tutti all’estero, Francia, America, Spagna, Australia, Inghilterra… nella migliore delle ipotesi è acqua sporca! 😀
    Addio nostalgia!
    cialde caffè
  6. Un navigatore, per non perdersi più negli angoli più disparati delle città
    Fondamentale per chi vuole avventurarsi alla scoperta di un nuovo posto senza l’aiuto di nessuno. Molti, ancora oggi, preferiscono la mappa tradizionale alla mappa interattiva.
    Io, ad esempio, avendo uno scarso senso dell’orientamento opto sempre e comunque per il navigatore 😀
    navigatore
  7. Una scratch map: grattare non è mai stato così soddisfacente!Una mappa come un gratta e vinci! Giri il mondo e gratti via tutti i posti che si sono visitati.
    Più si viaggia e più si colora!
    A chi non verrebbe voglia di grattare via tutto? 😀
    Il regalo perfetto per un amante dei viaggi!
  8. Un biglietto aereo: alla scoperta di nuovi orizzontiSemplice, no? Quale regalo può essere più apprezzato da un amante dei viaggi, se non il viaggio stesso?
    vista aereo
  9. Un distributore automatico di cibo per animali
    Dare da mangiare al cane, quando si è fuori, non è mai stato così facile.
    Il distributore automatico di cibo leverà al viaggiatore più di un problema e il suo amico a quattro zampe sarà sempre a stomaco pieno.
  10. Il biglietto per una partita della squadra del cuoreUn regalo apparentemente semplice ma pieno di significato: per ogni appassionato di di sport la propria fede non ha eguali e per un amante dei viaggi è l’occasione per volare alla scoperta di nuovi posti.
    Chiunque sarebbe pronto ad affrontare mari e monti pur di sostenere i colori del cuore. Stadio
  11. Un adattatore da viaggioQuante volte, prima di partire, abbiamo pensato a che tipo di presa elettrica ci saremmo trovati davanti una volta arrivati dall’altra parte del mondo?
    Con un adattatore universale ricaricare i dispositivi elettronici non sarà più un problema!
    Il viaggio potrà essere dedicato alla scoperta di nuovi posti e non di negozi di elettrodomestici!.
  12. Un salvadanaio, la soluzione ideale per risparmiare su un viaggioUn regalo tanto semplice quanto utile, se usato con costanza regalerà grandi soddisfazioni al momento dell’apertura!
    Questo l’ho anche provato personalmente… una sensazione fantastica 😀
    Salvadanaio

  13. Un annaffiatoio automatico per avere piante sempre più verdiIl viaggiatore molte volte ha il così detto  pollice verde: le piante sono la sua grande passione!
    Con l’annaffiatoio automatico si potrà prendere cura delle piante e viaggiare liberamente, un gran sollievo per la piantina di basilico che ha in balcone 😀
  14. Un lancio con il paracaduteRegalo non adatto a chi soffre di acrofobia 😀
    Un’esperienza memorabile per chiunque l’abbia fatto.
    Molti sostengono che sia una delle cose più entusiasmanti ed emozionanti da fare, tutti elementi comuni nella vita di un viaggiatore.

Lancio paracadute

Ti è stato utile questo articolo?
Secondo te qual è il regalo giusto per un amante dei viaggi?

Apri la tua lista regalo online! Con Giftsitter dirai addio a tutti i regali indesiderati!


CREA LA TUA LISTA COMPLEANNO

viaggiatori_sono_sexy

I 5 motivi per cui viaggiare ti rende più sexy!

Vuoi essere irresistibile? Viaggia!

Essere affascinanti e carismatici non è da tutti, ma, a mio avviso, i viaggiatori hanno una marcia in più rispetto agli altri. Nulla togliere ai sex symbol in bella mostra nelle pagine patinate, però è indubbio che ci sono aspetti importanti della personalità di una persona che rendono il tutto più attrattivo e irresistibile.

Bada bene, qui non si sta cercando di dare una soluzione miracolosa per cancellare, se necessario, il tuo brutto carattere: per quello non posso aiutarti. Sicuramente ciò che è vero è che viaggiare rende le persone migliori. Tentar non nuoce, dunque, preparati a partire se vuoi migliorare il tuo sex appeal!

Ebbene sì, checché se ne dica, viaggiare ti rende più sexy e irresistibile agli occhi degli altri! Non ci credi? Ecco 5 motivi che ti faranno cambiare idea!

corteggiamento_viaggiatore_sexy1. Capacità di sognare – Chi viaggia è sostanzialmente un gran sognatore. Stare giorni a pianificare il viaggio tanto desiderato ti rende più creativo e, a maggior ragione, anche più interessante agli occhi degli altri. Chi ti sta intorno vedrà questa tua caratteristica come qualcosa di irresistibile!

2. Capacità di interazione con gli altri – Viaggiando, soprattutto soli (e se cerchi un motivo per fare il primo viaggio in solitaria, io te ne do ben 50 in questo articolo), si incontrano tante persone sconosciute e si stringono amicizie dal nulla. Viaggiare ti rende socialmente una persona migliore e questo è molto apprezzato dagli altri che si sentono messi a loro agio in un momento in cui l’imbarazzo la fa da padrone.

3. Capacità di ascoltare – La curiosità tipica del viaggiatore si riversa nella voglia di conoscere gli altri e nell’interesse ad ascoltare ciò che hanno da dire. Questa è una peculiarità molto ammirata dalle persone con cui si cerca di instaurare un rapporto, perché si ha la percezione di suscitare interesse e apprezzamento nei loro confronti.

4. Carisma – Nelle relazioni interpersonali il carisma la fa da padrone. Per essere carismatici, principalmente bisogna avere qualcosa da dire agli altri. E cosa c’è di meglio di un’avventura vissuta durante un viaggio? Tutte le esperienze fatte rendono sicuri di sé, quindi scaccia via la timidezza e fai invaghire gli altri con i tuoi racconti di viaggio.

5. Positività – Raramente in un viaggio va tutto come preventivato. Il vero viaggiatore non si abbatte di fronte alle avversità e trova sempre una soluzione che, a volte, si rivela più appagante di ciò che era stato programmato in precedenza. Via i musi lunghi e spazio alla positività, la persona che avete di fronte potrebbe rivelare tante sorprese positive.

Ci sarebbero tanti altri motivi da elencare, ma ci fermiamo qui. Credimi, viaggiare fa bene e ti rende felice e questo viene percepito anche dagli altri. Adesso tocca a te: il mondo ti aspetta!

Voglia di vacanza? Perché non farsi regalare un viaggio per un’occasione speciale come il compleanno, la laurea, un anniversario o le nozze? Come? Attraverso la colletta online di Giftsitter.com!

 

 

meeting-friends-traveling-656x360

Compagni di viaggio: 12 tipi da evitare!

Tutti amiamo viaggiare, ma in maniera completamente diversa. Se è vero che l’istinto di scoprire nuovi luoghi è insito nel nostro DNA, è anche vero che non tutti abbiamo lo stesso concetto di viaggio: c’è chi ama l’avventura, chi il relax, chi visitare i musei, chi passeggiare immerso nella natura.

Ecco perché bisogna scegliere bene i propri compagni di viaggio e evitare le rogne. Noi di Giftsitter.com abbiamo stilato ben 12 profili di viaggiatori diversi che sarebbe meglio tenere a bada o, in alcuni casi estremi, evitare come la peste!

1. IL FANATICO DELL’AVVENTURA

L’Indiana Jones della comitiva. Per lui viaggio significa andare a fare parapendio, scalare una montagna o immersione subacquea. Se è in un luogo apparentemente tranquillo, lui trova il modo di trasformare il tutto in un’avventura mozzafiato. Questo tipo di viaggiatore è un ottimo compagno di viaggi se volete provare emozioni forti, ma se siete tipi da lettino in spiaggia e cocktail fresco sotto l’ombrellone, non è il vostro compagno di viaggi ideale.

2. IL MANIACO DELL’ORGANIZZAZIONE

La sua mente è un computer: da quando ha scelto la meta del viaggio ha pianificato tutto nei minimi dettagli. Mesi prima della partenza sa già dove andrà a dormire e a mangiare, quanti giorni si fermerà in un luogo. Rispettare la tabella di marcia prefissata è un obbligo: non chiedete mai un fuori programma, potrebbe andare in escandescenza!

3. L’IPOCONDRIACO

Ebbene sì, questa tipologia di viaggiatore comincia a preparare la valigia inserendo per primi i farmaci e quantità imbarazzanti di igienizzante per le mani. Fa in largo anticipo tutti i vaccini adeguati (e non) ed è informato sulle varie profilassi da effettuare in caso di bisogno, salvo poi, in effettivo caso di bisogno, essere troppo preso dall’ansia per ricordarsene. Un compagno di viaggio più o meno tranquillo, basta non farsi contagiare dalle sue paure e ansie e il gioco è fatto.

Compagni di viaggio: 12 tipi da evitare! Giftsitter

4. LA COPPIA

Formata fisicamente da un duo, ma mentalmente è un unico viaggiatore. Se a uno dei due componenti della coppia non va di fare qualcosa, automaticamente contagerà anche l’altro e stresserà voi. Tra baci, abbracci, parole dolci e vocine… non ci sarà tregua, noi abbiamo avvertito!

5. L’ELETTRIZZATO

L’erba del vicino è sempre più verde. Quello che c’è fuori dalla sua porta di casa è sempre più bello e affascinante. Il fatto di essere in un luogo diverso da quello in cui si vive rende tutto estremamente migliore e spettacolare. Lo troverete osservare con meraviglia ogni cosa, non distraetelo con un “ma in realtà c’è anche da noi”, non serve a nulla.

6. IL FRIGNONE

Completamente all’opposto dell’elettrizzato c’è il frignone. Nulla è come desidera: la camera fa schifo, il cibo fa schifo, la città fa schifo, anche le zanzare fanno più schifo in viaggio che a casa! Viaggiare con questo “personaggio” è uno strazio. Scappate a gambe levate… se potete!

7. IL FESTAIOLO

La movida è il suo mestiere, in qualsiasi luogo si trovi fiuta a distanza di chilometri la presenza di un wine bar. Alle otto del mattino non si sveglierà mai per andare a visitare monumenti o per fare un escursione ma, al vostro ritorno, avrà organizzato tutto per la serata.

Compagni di viaggio: 12 tipi da evitare! giftsitter

8. IL TECNOLOGICO

Il tecnologico è quello che prima della partenza scarica tutte le mappe sul suo smartphone e si procura ogni tipo di carica batterie da viaggio, batterie di supporto e/o mini generatori a pannelli solari per riprendere e fotografare ogni istante della giornata. Ovviamente a lui non manca la connessione, quindi in tempo reale verrete taggati su ogni suo aggiornamento di stato e foto che posterà sui social. Sarete interrotti in qualsiasi momento dall’urlo “SELFIEEEEE” e sarà impossibile esimersi. Avrete un reportage completo della vacanza minuto per minuto: sarete i più paparazzati e geologalizzati in vacanza!

9. LA GUIDA TURISTICA

Prima di partire si documenta sugli ultimi cent’anni di storia del luogo in cui andrà in vacanza, compra tre tipi diversi di guide turistiche per avere la certezza di non aver dimenticato nulla. Un logorroico per eccellenza, prima di partire assicuratevi di aver capito dove si trova il pulsante di pausa o siete finiti!

10. IL BIMBO SPERDUTO

Questo tipo di viaggiatore va d’accordo con il maniaco dell’organizzazione e la guida turistica perché si affiderebbe ciecamente a loro senza batter ciglio. È il classico tipo che parte per un viaggio senza sapere bene nemmeno dove sta andando. Non ha idea di dove si trova. Non sa dove andare, cosa vedere, perché si trova lì. Sicuramente un tipo che “dove lo metti sta”, ma mai chiedergli un consiglio o un’idea per organizzare il tour, non saprebbe cosa rispondervi!

11. IL SALUTISTA

Nel momento della scelta della meta, opterà sempre per luoghi in cui potrà fare comodamente la sua sessione di jogging mattutino o yoga. Niente pasti malsani e jank food: in qualsiasi luogo vi troviate lui cercherà la sua insalatina e il suo cibo senza grassi. Che cosa mangi lui poco importa, ma attenzione è capace di farvi un rapido calcolo delle calorie del piatto che state per mangiare, cercando così di farvi venire i sensi di colpa. Il nostro consiglio? Fregatevene e godetevi il cibo del luogo rigorosamente fritto e unto.

12. IL TIRCHIO

Va bene non sforare il budget, ma fare 2 chilometri a piedi in più perché in quel ristorante che aveva adocchiato 3 ore prima il menù turistico lo davano a 10,99 invece di 12,99 è da folli!

Forse è il caso di viaggiare da soli o siete ancora convinti che è possibile trovare il compagno di viaggio giusto?

Avete scelto il compagno di viaggi ideale o pensate a un viaggio in solitaria? In ogni caso, perché non farsi regalare un viaggio per un’occasione speciale come il compleanno, la laurea, un anniversario o le nozze? Come? Ma con Giftsitter.com!

 

viaggio-mamma

Le 10 ragioni per cui vale la pena assumere un viaggiatore!

Viaggiatori: persone di successo e grandi lavoratori!

Datori di lavoro di tutto il mondo udite: desiderate assumere una persona capace, ambiziosa e che si dia davvero da fare? Nessuno è meglio di un viaggiatore!

Se pensate che un viaggiatore sia una persona poco affidabile vi sbagliate di grosso. Non pensate che sia solo capace a chiedere le ferie per un bel viaggio, anzi il contrario. Ci sono persone che hanno una maggiore probabilità di successo rispetto alle altre e i viaggiatori frequenti e tutte quelle persone che sono sempre in movimento imparano molto più in fretta e riescono a gestire meglio il loro tempo.

Ecco quindi i 10 motivi per cui vale la pena assumere un viaggiatore nella propria azienda!

  1. luggageIl cambiamento non lo spaventa e riesce ad adattarsi velocemente. Quando si viaggia molto ci si ritrova in situazioni in cui bisogna fare una scelta repentina e cambiare completamente itinerario. Un cambiamento in azienda? Niente paura, il viaggiatore non rimarrà scosso per settimane, in pochissimo tempo riuscirà a superare il cambiamento e ad essere produttivo.
  2. Pianificare è una delle cose che gli riesce meglio. Un vero viaggiatore crea il proprio itinerario da solo e si fa guidare dal suo istinto non preoccupandosi di prendersi le proprie responsabilità.
  3. Riesce a visualizzare qualcosa da più prospettive. Il girovagare in lungo e largo, scattando scorci incantevoli o paesaggi maestosi, l’incontrare tanta gente ed l’essere in contatto con culture diverse gli hanno insegnato che non sempre esiste un “solo modo giusto di vedere le cose” e si può benissimo trovare qualcosa di buono anche in ciò che in superficie non si vede.
  4. Per ottenere ciò che vuole sa negoziare. Tutte quelle infinite trattative tra le bancarelle per comprare il souvenir tanto desiderato sono servite a qualcosa. In momenti di trattativa, il viaggiatore istintivamente farà gli interessi dell’azienda per cui lavora, potete fidarvi.
  5. Un viaggiatore sa lavorare sia da solo che in gruppo, anche con persone che non conosce. Viaggiando bisogna cavarsela da soli in tante situazioni, ma al contempo si è sempre predisposti ad incontrare persone nuove diventando degli esperti nel fare domande, chiedere aiuto e a stringere amicizia facilmente.
  6. Sa risparmiare, soldi, energie e tempo.  L’abitudine al risparmio e alla praticità rendono il viaggiatore la persona adatta ad ottenere il massimo risultato con il minimo sforzo: una caratteristica da non trascurare.
  7. Sa gestire bene lo stress. Voli lunghi e interminabili, scali e coincidenze dei mezzi, controlli alla dogana, visti e permessi: le “vacanze” di un viaggiatore sono anche una routine di stress. Motivo per cui il viaggiatore ha la capacità di gestire le emozioni e mantenere la calma anche sotto pressione.
  8. È sicuro di sé e delle proprie abilità. Le persone che viaggiano molto impano soprattutto a contare su se stessi e, in particolar modo, ad essere fiduciosi delle proprie abilità e capaci di poter realizzare ciò che vogliono. Questo forte senso di autostima li aiuta a non scoraggiarsi di fronte glia ostacoli lavorativi che si riscontrano e a recuperare immediatamente anche dopo un fallimento.
  9. Lavora per viaggiare. Il dover lavorare per potersi permettere il viaggio tanto desiderato lo rende un lavoratore dinamico e sempre voglioso di fare: perché? Straordinari e recuperi di ore lavorative suonano come “avrò più tempo da dedicare al mio viaggio e più soldi da spendere”.
  10. È una persona positiva e felice. Il viaggiatore sembra sorridere di più rispetto alla media grazie al fatto di esplorare nuovi posti, incontrare persone diverse, vedere incredibili attrazioni, mangiare cibo nuovo e delizioso. Non a caso molti studi dimostrano  che viaggiare ci rende più felici.

Viaggiare ed esplorare ci aiutano a diventare persone di successo, capaci di gestire lo stress, le emozioni e di lavorare sodo. Siete d’accordo?

Perché non farsi regalare un viaggio per un’occasione speciale come il compleanno, la laurea, un anniversario o le nozze? Come? Ma con Giftsitter.com!

viaaltamerano

5 regole per essere un viaggiatore anche vicino casa

Chi non ama viaggiare e visitare posti inesplorati? Penso un po’ tutti, ma non sempre è semplice riuscire a coinciliare gli impegni di lavoro, di famiglia e i problemi economici. Sono molte le situazioni che ci impediscono di partire nell’immediato, ma nulla deve farci passare la voglia di esplorare. Infatti, se non avete tempo o abbastanza denaro per partire in luoghi esotici o mete mozzafiato, non è detto che il vostro piccolo budget e il poco tempo a vostra disposizione vi impediscano di fare una esperienza “avventurosa”.

Contrariamente ai malumori della gente, abitiamo in Italia, il Paese con il più ampio patrimonio artistico, culturale e paesaggistico al mondo, quindi è impossibile che proprio dietro casa non ci sia un tesoro nascosto da scoprire.

Ecco quindi che noi di Giftsitter.com vi diamo qualche consiglio per essere dei viaggiatori anche vicino casa e scoprire tutte le bellezze che la vostra zona ha da offrire.

1. Create una lista delle cose da fare nella vostra zona. Fare delle “to-do-list” è un buon modo per cominciare la vostra possibile esplorazione. Non perché siete vicino casa non dovete programmare, anzi, il bello sta proprio in questo. Fate una lista di 30 cose che dovete fare o che volete vedere nella vostra zona immaginando di dover partire e non tornare più. Spesso, infatti, vicino casa ci sono musei e palazzi che vi siete sempre ripromessi di vedere, ma non lo avete fatto mai. Basta rimandare, è ora di farlo! Non si tratta di trovare solo siti archeologici o musei, potrete, ad esempio, concedervi una birra in un pub dove non siete mai stati o raggiungete il piccolo borgo a due passi da casa vostra. Il mondo è pieno di luoghi da scoprire, basta solo camminare.

2. Prendete una guida del luogo. “Chi non ha una guida impiega duecento anni a fare un viaggio di due giorni” dice un vecchio detto sufico attribuito al poeta Rumi. Solo perché avete vissuto nella stessa città per 10 anni non significa che la conoscete perfettamente. Una guida vi aiuterà a scoprire le gemme nascoste di cui non avete mai sentito parlare.

3. Fate un tour culinario. Una delle cose più belle dell’essere un viaggiatore è la possibilità di conoscere e provare cibi e bevande nuove. Allora perché non fare un tour goloso della vostra città? Visitate mercati, fattorie, panetterie, pescherie, fruttivendoli e ambulanti per assaggiare il meglio dello street food. Siamo sicuri che le vostre papille gustative apprezzeranno.

4. Perdetevi. Questa regola è utile in qualsiasi viaggio, vicino o lontano che sia. Scegliete un punto di partenza in una zona della vostra città che non conoscete e prendete le stradine che si alternano a destra e sinistra. So che sembrerà strano, ma è piacevole passeggiare senza sapere la destinazione o senza sapere quanto tempo impiegherete per arrivarci.

5. Usate mezzi alternativi. Se tutti i giorni vi spostate con l’auto allora è tempo di cambiare mezzo. Scegliete di prendere i mezzi, camminare, correre o di andare in bicicletta a lavoro. Studiate la mappa e cercate di trovare percorsi alternativi per affrontare il percorso in modo completamente diverso. Sì, potrebbe essere necessario alzarsi molto prima, ma c’è la possibilità di godere di una mini avventura strada facendo. Ne vale la pena!

La voglia di partire non si placa? Perché non farsi regalare un viaggio per un’occasione speciale come il compleanno, la laurea, un anniversario o le nozze? Come? Ma con Giftsitter.com!