Tag Archives: viaggiare

Polinesia_Francese_spiaggia

La Polinesia Francese: un paradiso terrestre!

Sognate una vacanza in un posto lontano, caldo e con un mare cristallino? La risposta è semplice: la Polinesia Francese!

Parliamo di un insieme di arcipelaghi situati nell’Oceano Pacifico, appartenenti alla Francia. Questo luogo è molto mitizzato nell’immaginario di ognuno di noi, ed è grazie a Paul Gauguin che possiamo rivivere questo splendido paradiso terrestre attraverso i suoi quadri. Proprio il famoso pittore passò in questa terra i suoi ultimi anni di vita.

TAHITI

Chi sceglie di trascorrere le proprie vacanze in Polinesia Francese potrà godere di un’incontaminata natura. Al contrario, non aspettatevi grande vita notturna se non a Papeete. Capitale e centro politico della Polinesia è situata nell’isola di Tahiti. Questa vivace città è caratterizzata non solo dai suoi mercatini e dalla sua singolare vita notturna, ma anche dalle sfarzose abitazioni. L’isola di Tahiti è circondata dalla barriera corallina e da una super variopinta fauna. Quest’isola vi permetterà di ammirare sia il suo profilo roccioso per gli amanti dell’escursionismo che la bellezza delle spiagge per gli amanti del surf e del relax.  Insomma un vero e proprio paradiso naturale!

Polinesia-Francese-Tahiti-Papeete

È vero anche che la Polinesia è uno dei luoghi più cari al mondo, ma non dimenticate che la bellezza della natura è ancora gratis per tutti i turisti curiosi.

BORA BORA

Un altro arcipelago di origine vulcanica è proprio Bora Bora. Quest’isola è soprannominata la perla dei mari del sud grazie alla stupefacente bellezza della sua laguna. Per chi sceglie la Polinesia Francese come meta per il proprio viaggio, Bora Bora rappresenta una meta d’obbligo. È consigliato tuttavia non trascorrere più di tre, quattro giorni, perché bastevoli per poter godere di questo paradiso tropicale.

Polinesia-Francese-Bora-Bora

Moorea, Huahine, Raiatea, Tahaa e Maupiti sono il resto delle isole principali degli arcipelaghi della Polinesia dove potrete visitare altri splendidi panorami naturali e dove è possibile compiere molte attività come ad esempio quella subacquea.

ARCIPELAGO DELLE ISOLE MARCHESI

Da non perdere assolutamente sono le Isole Marchesi. Soprannominate la terra degli uomini per essere state le più popolate, sono situate in prossimità dell’Equatore. Sono isole estremamente selvagge e dal profilo altamente roccioso. Questo arcipelago di origine vulcanica è composto da dodici isole e solamente sei di queste sono abitate. Queste isole sono considerate il punto nevralgico della cultura e della tradizione polinesiana. Qui vengono ancora praticati diversi riti antichi come le danze caratteristiche.

Polinesia-Francese-Isole_Marchesi

__________________________________

Se si avvicina per voi una grande occasione come un matrimonio, una laurea o un compleanno, non dimenticate che Giftsitter.com è la lista regalo adatta ad ogni occasione. Potrete gestire in piena libertà il denaro raccolto e scegliere di partire per una meta lontana!

Il team di Giftsitter spera di avervi fatto viaggiare, almeno per adesso, con la fantasia. Non ci resta quindi che invitarvi a leggere i nostri articoli per trovare la vostra meta ideale.

Buon viaggio!

caras

Erasmus: 10 motivi per fare le valigie e partire!

Erasmus sì o no? L’occasione che cercavi per cambiare la tua vita

La vita universitaria non è solo stress, studio, professori che ci fanno impazzire e disperazione, è molto altro: è crescita, conoscenza e divertimento. Una delle più belle esperienze che si possano fare durante il percorso universitario è di certo l’Erasmus.

Di sicuro il più famoso programma di scambio internazionale finanziato dall’Unione Europea, da quasi 30 anni consentite a gli studenti universitari di vivere e studiare all’estero. Di sicuro è una delle esperienze più appaganti e gratificanti del percorso universitario di uno studente e quindi, a nostro avviso, non bisogna farsi sfuggire questa occasione.

Eccovi allora 10 motivi per non rinunciare a questa esperienza che si rivelerà indubbiamente indimenticabile!

  1.  AMPLIARE LA PROPRIA CERCHIA DI AMICI

    Se decidi di andare in Erasmus non rinchiuderti nella tua stanza! Sì, la nostalgia di casa si farà sentire, ma partecipa attivamente alle gite, feste ed eventi di ogni tipo. Sarà molto facile conoscere persone da ogni parte d’Europa e del mondo e potrai facilmente stringere amicizie che dureranno nel tempo. Parola d’ordine è “apertura mentale”, quindi fatti coinvolgere dalle loro culture e dal loro modo di pensare, scoprirai che esiste un mondo fuori dalle mura domestiche e, perché no, magari progetterai di andarli a trovare. Chi non ha voglia di viaggi low cost in compagnia di un buon amico?

  2. IMPARARE O MIGLIORARE UNA LINGUA STRANIERA

    Sei all’estero, non hai più scuse. Se vuoi comunicare devi parlare la lingua straniera del posto. Fatti furbo ed evita al massimo il contatto con i tuoi connazionali. Grazie ai tuoi nuovi amici internazionali (vedi punto precedente) potrai conoscere le parole di lingue alle quali non avevi mai pensato prima.

  3. DIVENTARE PIÙ INDIPENDENTE

    Gli studenti fuori sede sono sicuramente avvantaggiati, ma vivere in un Paese che non si conosce è una sfida per chiunque. Nuovi ritmi, nuove usanze, nuovi modi di vivere la quotidianità. Tranquillo il “cultural shock” è fisiologico, ma pian piano tutte le paure iniziali svaniranno e una volta a casa capirai che sei più forte e indipendente di prima.erasmus

  4. SCOPRIRE NUOVE CULTURE E SFATARE GLI STEREOTIPI

    L’immersione culturale rappresenta sicuramente una delle finalità principali del programma Erasmus. Quante volte ci si ritrova a disquisire su stereotipi di una cultura e credere fermamente che si tratti di verità assolute semplicemente perché non la si è mai vissuta da vicino?  Abbatti le barriere ed apriti al mondo, ne rimarrai sorpreso.

  5. RENDERE PIÙ INTERESSANTE IL TUO CURRICULUM

    Secondo uno studio condotto dall’agenzia di lavoro temporaneo Adecco, il 31% delle imprese ricercano candidati che parlino fluentemente almeno una lingua straniera. Inoltre bisogna essere svegli, sapersi adattare alle situazioni e al lavoro di squadra. L’Erasmus può essere la marcia in più. Inoltre, cosa che non sanno in molti, essendo uno scambio dell’Unione Europea, in alcuni concorsi pubblici vale punti aggiuntivi.

  6. IMPARARE METODI DI STUDIO DIVERSI

    Ogni Paese ha il proprio metodo di studio e scoprirne dei nuovi può aiutarti a studiare meglio, imparare più velocemente e avere una visione complessiva più ampia.

  7. SEMPLICEMENTE DIVERTIRSI

    Va bene lo studio, va bene imparare, va bene tutto, ma… non dimentichiamoci che in Erasmus ci si diverte! Sono così tante le cose da fare, i luoghi da vedere, le persone da incontrare che è davvero impossibile non divertirsi.erasmus (1)

  8. RISVEGLIARE LA VOGLIA DI VIAGGIARE

    La chiamano comunemente “Sindrome Erasmus”, o per ampliare il ragionamento potremmo definirla con un termine tanto in voga in questo momento, ossia Wanderlust. Ormai non ti ferma più nessuno, vuoi assolutamente viaggiare, vagare per il mondo e scoprire nuove culture.

  9. APRIRE LA MENTE

    Dopo un periodo passato all’estero sarai mentalmente più elastico e aperto. Non sarà solo una tua impressione, ma tutti noteranno che sei cambiato e ti sentirai diverso. Affronterai la vita e le difficoltà con occhi diversi. Ti sentirai rinato!

  10. VIVERE UN’ESPERIENZA UNICA NEL SUO GENERE

    L’Erasmus sarà una delle esperienze più incredibili della tua vita, ti ritroverai spesso a raccontare gli aneddoti della tua vita passata all’estero e non ti pentirai mai di aver fatto la scelta di fare le valigie e partire.

P.s. Dopo la laurea concediti un po’ di svago, un bel viaggio o uno sfizio. Insomma fatti fare un bel regalo. Se vuoi una mano a realizzare i tuoi sogni, fatti aiutare da Giftsitter.com.

Messico_viaggio_siesta

Avete fatto le valigie? Voliamo in Messico

Un viaggio nella terra dei Maya tra natura e storia

Il team di Giftsitter.com oggi vi invita a fare le valige, per affrontare tutti insieme un viaggio alla scoperta dello Stato più esteso dell’America Latina: il Messico. Questa terra dall’antica storia e ricca di bellezze naturali promette di regalarvi uno dei viaggi più stupefacenti della vostra vita. Nonostante le ore di volo che dovrete affrontare per arrivare nella terra dei Maya, una volta in Messico vi assicuriamo che i mezzi di trasporto risultano molto efficienti, pertanto non sarà un problema effettuare spostamenti evitando grandi stress.

Città del Messico

Generalmente l’atterraggio avviene a Città del Messico, la capitale. Quando si arriva è possibile raggiungere il centro della città servendosi di mezzi quali autobus o metropolitana. Sono moltissimi i luoghi da visitare nella capitale, ecco perché, vi consigliamo di soffermarvi qui per almeno tre giorni. Da non perdere assolutamente è il centro storico di Città del Messico ricco di musei e chiese, ed è proprio la cattedrale che è assolutamente da visitare. La sua struttura architettonica vi lascerà stupiti. Tra i musei più importanti da visitare vi suggeriamo il Templo Mayor, il museo nazionale di antropologia, museo Rufino Tamayo  e l’immancabile museo di Frida Kahlo. Attenzione non sono solo questi i luoghi da visitare, acquistate quindi una guida turistica e non perdetevi tutte le sorprese che questa antica città riserva!

Messico_viaggio_Cattedrale

Oaxaca

Dalla capitale potrete prendere il bus notturno che vi porterà nella prossima tappa del nostro viaggio: Oaxaca. Una delle curiosità più affascinanti da ammirare in questa meravigliosa città è l’Arbor del Tule, uno tra i più grandi alberi monumentali del mondo. I suoi anni si aggirano intorno ai 1500, se cercate qualcosa che vi lasci a bocca aperta questo è il luogo giusto.

Messico_viaggio_arbol_de_tule

Un’altra meraviglia della natura è Hierve el Agua: due cascate rocciose createsi grazie al continuo scorrere di acqua ricca di minerali. Lo spettacolo è garantito. Il quinto giorno lasciamo Oaxaca per dirigerci in autobus verso San Cristobal. Cittadina ricca di piccole Chiese, tutte da visitare, la sera vi offrirà una gradevole movida nei suoi baretti lungo la via centrale Real de Guadalupe.

Messico_viaggio_San_Cristobal

Palenque

Dopo esservi goduti la cittadina di San Cristobal, è tempo di ripartire e dirigersi verso Palenque, nello Yucatan. Qui potrete visitare un’altra meraviglia della natura: le cascate di Agua Azul. Inutile dirvi che vi troverete davanti ad uno spettacolo davvero meraviglioso. Da qui vi consigliamo di andare a visitare le Ruinas de Palenque, ovvero i sito dei Maya. Per gli amanti dei siti archeologici e non solo, questa è una tappa da non perdere ricca di magia e misteri.

Messico_viaggio_maya

Yucatan

L’ottavo giorno dopo aver affrontato un altro viaggio notturno, è il momento di visitare Chichen Itza, dove avrete l’occasione di ammirare la piramide Maya più grande: El Castillo. Potrete da qui fare un tour altri piccoli centri cittadini limitrofi o semplicemente approfittarne per riposarvi un pò.

Messico_viaggio_Castillo

La prossima tappa è: Cobà. Sito incredibilmente verde e naturale. In questo sito potrete salire sulla piramide più alta e ammirare la giungla che si estende a perdita d’occhio.

Messico_viaggio_Cobà

Lasciamo lo Yucatan, per dirigerci verso la Isla Mujeres, dove potrete finalmente rilassarvi sotto il sole messicano di playa Norte. Tra tartarughe marine e cibi locali vi sembrerà d’essere in paradiso.

Messico_viaggio_playa_norte

Dopo giorni di assoluto relax, potrete riprendere l’aereo da Cancun verso Città del Messico per fare rientro nella nostra meravigliosa Italia.

Il Messico vi sorprenderà con le sue meraviglie, la sua allegria e i suoi sapori. Un viaggio che vi porterà alla scoperta di una parte meravigliosamente antica del mondo!

Cosa aspettate?

Preparate la vostra valigia! Ricordate che sarà semplice farvi regalare il viaggio dei vostri sogni con Giftsitter.com  la lista regalo adatta ad ogni occasione! Scoprite di più visitando il nostro sito. Intanto il team di Giftsitter vi  augura Buon Viaggio!

Film_viaggio_popcorn

10 film di viaggio assolutamente da vedere

Lasciati ispirare dai film e viaggia con la fantasia

Oggi compiremo un viaggio, come dire, tra sogno e realtà. Sono moltissimi i film girati in luoghi stupefacenti del nostro pianeta che permettono al pubblico di immergersi in posti mai visti prima. A quanti di voi non è capitato di sentirsi rapiti dagli scenari suggestivi di un film?

Molte ricerche comprovano come diverse pellicole di successo, abbiano influito nella scelta delle mete dei viaggiatori negli ultimi anni. Lasciamoci ispirare quindi, da alcuni dei film più famosi per intraprendere insieme questo viaggio. Il team di Giftsitter vi invita a rilassarvi e a lasciarvi travolgere da questo sorprendente tour del mondo!

1. AUSTRALIA

È un film diretto da Baz Luhrmann, i cui protagonisti principali sono Nicole Kidman e Hugh Jackman. Questo film drammatico e sentimentale, narra di una donna inglese il cui nome è Sarah Ashley. La protagonista dopo aver trovato il marito morto ucciso, decide di mettere in vendita la loro tenuta di bestiame in Australia. All’arrivo a Faraway Downs, la nobil donna si trova dinanzi lo spettacolo della terra dei canguri e qui conosce Drover, fedele amico del marito. Tra i due protagonisti nascerà una meravigliosa storia d’amore ambientata nel panorama australiano. Le principali riprese di questo film, sono state girate nella Strickland House di Vaucluse nel Nuovo Galles del sud. La tenuta di Faraway Downs è stata invece, realizzata nella regione orientale del Kimberley. Uno dei set più importanti del film è stato ambientato sulle cristalline spiagge di Bowen. È sicuramente un film che non lascia spazio all’immaginazione, ma che al contrario, è in grado di far vivere al suo pubblico la bellezza dei paesaggi australiani.

Film_viaggio_Australia

2. WILD

Un film che rappresenta un viaggio interiore, una lotta con se stessi. È del 2014, diretto da Jean-Marc Vallée, il film si basa su un libro intitolato: WildUna storia selvaggia di avventura e rinascita. Cheryl Strayed è la protagonista, che per superare dolori e difficoltà a cui la vita l’ha sottoposta, decide di intraprendere un viaggio di 1.100 miglia camminando lungo sentieri imperversi. La pellicola racconta della forza di una donna, della sua volontà di rinascita e abbandono delle sofferenze, grazie ad un viaggio alla ricerca di se stessa. Attraversa il Deserto del Moyave fino ad arrivare alla ragione del Pacific Northwest, passando per il Pacific Crest Trail (Messico). Lungo tutta la durata del film, non si può che covare la voglia di intraprendere un viaggio simile e molti sono i luoghi e gli scenari stupefacenti. Guardare per credere!

Film_viaggio_Wild

3. UN’OTTIMA ANNATA

È un film del 2006, diretto da Ridley Scott ed è tratto dal romanzo omonimo di Mayle. Il protagonista Max Skinner, giovane e cinico broker londinese, eredita dallo zio un vigneto in Provenza. Conoscerà, grazie a diversi eventi, Fanny Chenal della quale si innamorerà perdutamente. Il film è ambientato a Gordes e Bonnieux, nella romantica Provenza: regione a sud-est della Francia. Scenari da sogno che trasmettono a pieno la vivacità dei colori della natura. Un’ambientazione unica e romantica che spinge il pubblico verso una forte curiosità per questa fiabesca terra. Un film piacevole non solo per la trama ma anche perché in grado di proiettarvi verso atmosfere uniche.

Film_viaggio_provenza

4. MANGIA PREGA AMA

Ultime tappe del nostro veloce tour mondiale sono: la misteriosa e magica India, la stupefacente Indonesia e l’antica Italia. Il film di Ryan Murphy, è tratto dall’autobiografia della scrittrice americana Elizabeth Gilbert. Anche in questo caso, la protagonista affronta un viaggio, della durata di un anno, alla scoperta di se stessa. Tutto il viaggio è articolato in tre tappe: Italia, India ed Indonesia. L’ambientazione in Italia è precisamente basata nella città eterna: Roma, dove Liz si gode la vita. La seconda tappa riguarda l’India, dove la protagonista tramite la meditazione cura la spiritualità e l’equilibrio interiore. Infine l’Indonesia, in particolare nella fantastica città di Bali. Qui Liz, grazie ad uno sciamano, riprende in mano la propria vita riuscendo ad innamorarsi ancora. Inutile dirvi che se non l’avete ancora visto, non esitate a farlo. Un film che riuscirà a farvi sognare ad occhi aperti e che sicuramente potrà invogliare la vostra volontà di intraprendere un viaggio spirituale!

Film_viaggio_mangia_prega_ama_gallery02

5. I SOGNI SEGRETI DI WALTER MITTY

Film diretto da Ben Stiller, il quale ne è anche protagonista, ha spinto molti i Italiani a scegliere l’Islanda come meta per le loro vacanze 2013. Un sondaggio ha stimato un aumento del 47% delle ricerche dei voli, da parte degli italiani, verso questa meta. L’Islanda è un’isola dove il contatto con la natura è l’attrazione principale. Provate a guardare il film per immergervi nei fantastici paesaggi di questa terra.

Film_viaggio_ben stiller

6. EASY RIDER

Un cult del cinema americano che negli anni Settanta ha fatto sognare il mondo. La pellicola è ispirata alla cultura del mondo hippie. Il film narra di sue motociclisti, che in piena libertà sul loro chopper, compiono un viaggio attraverso l’America dal Los Angeles alla Louisiana. Avvincente più che mai, questo film promette di farvi sognare davvero!

EASYRIDER-SPTI-14.tif

7. VACANZE ROMANE

Questo film è una commedia romantica ambientata a Roma, che ha fatto sognare generazioni di donne a partire dal 1953. Un’indimenticabile Audrey Hepburn che grazie a questo film diventa famosa nel mondo del cinema. Vacanze Romane è un elogio alla bellezza della città di Roma, alla maestosità dei suoi monumenti e alla grandiosità del Colosseo.

Film_viaggio_Vacanze_romane_(film)

8. TRACKS

Un film uscito nelle sale nell’Aprile del 2014. Robyn Davidson, giovane ragazza di 25 anni, abbandona la comoda vita cittadina per intraprendere un viaggio in solitudine. Robyn attraversa l’Australia dalla città di Alice Springs fino alla costa dell’Oceano Indiano. La protagonista affronterà il viaggio in compagnia della sua cagnolina Diggity e quattro dromedari. In questo film perdersi sarà la condizione necessaria per ritrovarsi. Scenari suggestivi fanno da cornice ad una trama avvincente.

Film_viaggio_tracks_mia_wasikowska

9. THE DARJEELING LIMITED

Diretto da Wes Anderson è stato proiettato nelle sale cinematografiche italiane nel 2007. I protagonisti di questa commedia, sono tre fratelli, decidono di intraprendere un viaggio in treno in India con lo scopo di ritrovare se stessi. Un film che sottolinea e critica l’insensatezza della modernità. Sorprendente ed entusiasmante è il viaggio di questi fratelli, che vi lasceranno a bocca aperta non solo per i luoghi, ma anche per la sorprendente storia.

Film_viaggio_darjeeling

10. INTO THE WILD

Un film diretto da Sean Penn, tratto dal libro: Nelle terre estreme. La pellicola racconta la vera storia di Christopher McCandless, che dopo aver conseguito la laurea, abbandona la famiglia per due lunghi anni per intraprendere un viaggio attraverso gli Stati Uniti fino a raggiungere la lontana Alaska. Avventuroso e drammatico, porterà la vostra immaginazione lungo imperversi e freddi percorsi. Da non perdere!

Film_viaggio_Into_the_wild

Speriamo di avervi fatto sognare anche se seduti nel vostro ufficio o in casa. Ricordate che sognare ad occhi aperti è completamente gratis. Ma se volete che il vostro sogno diventi realtà Giftsitter è la risposta che state cercando. In occasione di un matrimonio, un compleanno o una laurea fatevi regalare un viaggio tramite il nostro servizio di liste regalo!

viaggio_puglia_spiagge_polignano

Amore, dove andiamo in vacanza? In Puglia!

Viaggiare fa bene allo spirito: perché non andare in Puglia?

L’Italia è un Paese dai mille volti: il mare e le montagne, i boschi e le colline, fiumi e laghi, i monumenti e l’antica cultura. Non c’è turista che non sappia apprezzare la bellezza della nostra terra.

Oggi noi di Giftsitter faremo un viaggio nel “tacco del nostro stivale”: la Puglia. Terra di forti tradizioni e di un’antica storia, questa regione è costellata da spiagge meravigliose e da un’armoniosa natura.

Per chi ama una vacanza in totale relax completamente dedicata al sole e alla spiaggia è possibile scegliere tra la riviera sabbiosa e quella rocciosa.

TORRE DELL’ORSO

Torre dell’Orso è una perla della costa Adriatica. Più volte premiata con la Bandiera Blu d’Europa per le sue acque cristalline è una delle località più frequentate dai turisti. La spiaggia color argento ed il mare limpido di questa località balneare diventano l’emblema della natura incontaminata salentina. Sembra quasi di essere ai Caraibi, ma con un vantaggio sicuramente superiore: il costo. In passato questo meraviglioso luogo è stato ammirato da tutti anche da Virgilio che la menziona nell’Eneide.

puglia_vacanza_italiana_spiagge_salento_torre_dell'orso

PORTO CESARIO

Un’altra meravigliosa località balneare salentina è Porto Cesario con una stupenda spiaggia che si estende per ben 17 km. Da questa spiaggia è possibile scorgere un arcipelago di isolotti che spesso si riflettono in un’acqua cristallina. Porto Cesario costituisce un’altra perla dello Ionio. Allora, perché affrontare ore ed ore di viaggio quando i Caraibi sono dietro porta? È una località dalle origini antichissime, già nota in epoca pre-romana con il nome di Portus Sasinae. Insomma, non solo luogo di bellezza naturale, ma anche luogo di storia antica tutta da conoscere. Qui è stato istituito il Parco Marino Nazionale dove è possibile fare attività subacquea ed ammirare stupendi fondali abitati da fantastiche tartarughe, pesci variopinti, crostacei e molluschi.

viaggio_puglia_spiagge_salento_Porto_Cesario_esatta

OTRANTO

Per chi preferisce la riviera rocciosa, Otranto è la meta ideale. È il comune più orientale d’Italia ed è non solo dotato di meravigliose spiagge, ma anche un luogo ricco di cultura, arte e storia. Otranto è una città fortezza ed il suo borgo antico, a cui si può accedere tramite la Porta Alfonsina, è racchiuso da mura difensive. Da visitare assolutamente è la Cattedrale di Santa Maria Annunziata all’interno del quale è possibile ammirare il mosaico pavimentale. Una città in cui c’è davvero tanto da vedere.

viaggio_puglia_spiagge_salento_otranto

Ma come dicevamo, Otranto non è ammirevole solo per i suoi repertori artistici ma anche per le magnifiche spiagge. La Baia dei Turchi, anticamente sito d’approdo dei soldati turchi, è una località balneare che vi lascerà a bocca aperta!

viaggio_puglia_spiagge_salento_Baia_dei_Turchi

PARCO NAZIONALE DELLE MURGE

Per gli amanti della natura il Parco Nazionale delle Murge è l’ideale. Rappresenta un esempio di steppa mediterranea ricca di funghi, carboncelli, asparagi selvatici e lampascioni. Il territorio è composto prevalentemente da depositi d’argille, tufi e rocce calcaree. Nel paesaggio di questo meraviglioso parco è possibile scorgere possenti masserie: antichi centri agricoli che rappresentano l’economia del  XV secolo. Motivo di vanto del parco è  Castel del Monte voluto da Federico II come residenza di caccia. Esso si erge nell’incontaminata natura del parco nazionale delle Murge mostrando tutta la sua maestosa bellezza.

viaggio_puglia_castel_del_monte3

Ma la Puglia può offrire anche un viaggio all’insegna della storia antica. Per gli appassionati, questa terra offre una vasta gamma di luoghi che raccontano le origini antiche di questo territorio. Ad esempio il lusso del barocco di Lecce. È il capoluogo della Puglia in grado di affascinare chiunque con le sue architetture. Il barocco la fa da padrone in questa calorosa terra. Dalla Cattedrale al Palazzo del Seminario, dalla Chiesa di S. Maria delle Grazia alla cappella di San Marco, insomma, una città ricca di monumenti da visitare.

viaggio_puglia_barocco_leccese

ALBEROBELLO

Ultima tappa del nostro viaggio alla scoperta della Puglia è Alberobello. Città che sorge al centro della Valle d’Itria, rappresenta un’antica testimonianza dei tempi rurali di questa terra. I trulli sono il simbolo di questo luogo e sono stati nominati Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco. Sono una testimonianza  di una tradizione culturale antica ed un eccellente esempio di costruzione architettonica per tutto il mondo. Sono strutture costruite interamente in pietra ed hanno una forma a cono. Molti di questi sono diventati dei veri e propri musei da visitare e tanti altri sono, invece, delle botteghe o delle vere e proprie abitazioni.

viaggio_puglia_trullo_alberobello

Cosa aspettate?  Prenotate il vostro viaggio in Puglia! E se volete farvi regalare una vacanza, Giftsitter.com è lo strumento ideale. Potrete creare una lista viaggio in occasione di un compleanno, un matrimonio, una laurea o, semplicemente, per raccogliere le quote di partecipazione se partite in gruppo. Provalo!

viaggiatori_sono_sexy

I 5 motivi per cui viaggiare ti rende più sexy!

Vuoi essere irresistibile? Viaggia!

Essere affascinanti e carismatici non è da tutti, ma, a mio avviso, i viaggiatori hanno una marcia in più rispetto agli altri. Nulla togliere ai sex symbol in bella mostra nelle pagine patinate, però è indubbio che ci sono aspetti importanti della personalità di una persona che rendono il tutto più attrattivo e irresistibile.

Bada bene, qui non si sta cercando di dare una soluzione miracolosa per cancellare, se necessario, il tuo brutto carattere: per quello non posso aiutarti. Sicuramente ciò che è vero è che viaggiare rende le persone migliori. Tentar non nuoce, dunque, preparati a partire se vuoi migliorare il tuo sex appeal!

Ebbene sì, checché se ne dica, viaggiare ti rende più sexy e irresistibile agli occhi degli altri! Non ci credi? Ecco 5 motivi che ti faranno cambiare idea!

corteggiamento_viaggiatore_sexy1. Capacità di sognare – Chi viaggia è sostanzialmente un gran sognatore. Stare giorni a pianificare il viaggio tanto desiderato ti rende più creativo e, a maggior ragione, anche più interessante agli occhi degli altri. Chi ti sta intorno vedrà questa tua caratteristica come qualcosa di irresistibile!

2. Capacità di interazione con gli altri – Viaggiando, soprattutto soli (e se cerchi un motivo per fare il primo viaggio in solitaria, io te ne do ben 50 in questo articolo), si incontrano tante persone sconosciute e si stringono amicizie dal nulla. Viaggiare ti rende socialmente una persona migliore e questo è molto apprezzato dagli altri che si sentono messi a loro agio in un momento in cui l’imbarazzo la fa da padrone.

3. Capacità di ascoltare – La curiosità tipica del viaggiatore si riversa nella voglia di conoscere gli altri e nell’interesse ad ascoltare ciò che hanno da dire. Questa è una peculiarità molto ammirata dalle persone con cui si cerca di instaurare un rapporto, perché si ha la percezione di suscitare interesse e apprezzamento nei loro confronti.

4. Carisma – Nelle relazioni interpersonali il carisma la fa da padrone. Per essere carismatici, principalmente bisogna avere qualcosa da dire agli altri. E cosa c’è di meglio di un’avventura vissuta durante un viaggio? Tutte le esperienze fatte rendono sicuri di sé, quindi scaccia via la timidezza e fai invaghire gli altri con i tuoi racconti di viaggio.

5. Positività – Raramente in un viaggio va tutto come preventivato. Il vero viaggiatore non si abbatte di fronte alle avversità e trova sempre una soluzione che, a volte, si rivela più appagante di ciò che era stato programmato in precedenza. Via i musi lunghi e spazio alla positività, la persona che avete di fronte potrebbe rivelare tante sorprese positive.

Ci sarebbero tanti altri motivi da elencare, ma ci fermiamo qui. Credimi, viaggiare fa bene e ti rende felice e questo viene percepito anche dagli altri. Adesso tocca a te: il mondo ti aspetta!

Voglia di vacanza? Perché non farsi regalare un viaggio per un’occasione speciale come il compleanno, la laurea, un anniversario o le nozze? Come? Attraverso la colletta online di Giftsitter.com!

 

 

o-SOLO-TRAVEL-WOMAN-INDIA-facebook

50 motivi per cui vale la pena viaggiare da soli

Viaggiare da soli, una scelta di vita!

“Viaggiare da soli? No, è deprimente!”. Quante volte avete sentito pronunciare queste parole e avete abbandonato la vostra idea di un viaggetto in solitaria? Ebbene, lasciatemelo dire, chi vi ha detto ciò si sbagliava di grosso. Conoscete il detto “meglio soli che male accompagnati”? Sì, il viaggio è uno di quei casi in cui, a volte, è meglio essere soli e abbracciare la filosofia “io viaggio con me” rispetto a dover scendere a compromessi con i vostri compagni di viaggio.

Non siete ancora convinti? A tal proposito noi di Giftsitter.com abbiamo stilato la lista dei 50 motivi per cui vale la pena viaggiare da soli.

  1. o-MEN-WOMEN-TRAVEL-facebookStaccare la spina e allontanarsi dalla routine quotidiana.
  2. Conoscere gente nuova e fare amicizia.
  3. Il periodo in cui si vuole partire non coincide con quello dei vostri amici.
  4. Mettersi alla prova.
  5. Per prendersi un periodo sabbatico dallo studio o dal lavoro.
  6. Perché i vostri amici sono già stati nella meta da voi scelta ma non volete rinunciarci.
  7. Avete trovato un’occasione last minute.
  8. Dovete festeggiare un traguardo importante della vostra vita.
  9. Avete bisogno di meditare.
  10. Avete bisogno di rimorchiare.
  11. Volete rispolverare il vostro inglese.
  12. Per stare un po’ da soli e riflettere sulla propria vita.
  13. Per non avere testimoni per quello che si farà all’estero (eh eh, da chi volete nascondervi?)
  14. Perché volete imparare nuove lingue.
  15. Volete scoprire se un posto è così bello come tutti dicono.
  16. Perché è più economico.
  17. Viaggiare soli non significa essere solitari.
  18. Volete essere indipendenti.
  19. Per capire una volta soli di chi sentite la mancanza e di chi no.
  20. Imparare a guardare il mondo da un’altra prospettiva.
  21. Volete sentirvi liberi da vincoli.
  22. Il vostro stile di viaggio non coincide con quello dei vostri amici.
  23. Volete avere la possibilità di cambiare itinerario in base alle vostre uniche esigenze.
  24. Non volete responsabilità.
  25. Sentite il bisogno di crescere e fare esperienze nuove.
  26. Dovete assolutamente conoscere una cultura nuova.
  27. Secondo voi la libertà non ha prezzo.
  28. Non volete dipendere da nessuno.
  29. Avete abitudini personali che non volete rivelare agli altri.
  30. Volete vivere alla giornata.
  31. Perché potrete prendere il vostro posto a sedere preferito sull’aereo, sul treno o sul bus senza doverlo cedere a qualcuno per cortesia (posto accanto al finestrino sei mio!).
  32. Non avete trovato compagni di viaggio che siano sulla vostra stessa lunghezza d’onda.
  33. Siete alla ricerca di voi stessi.
  34. Volete twittare,  postare stati su facebook e foto di voi in vacanza su Instagram mentre i vostri amici sono immersi nel tran tran quotidiano.
  35. Perché tra qualche settimana la vostra vita cambierà (cambiate casa, vi sposate, vi state laureando, state per iniziare un lavoro nuovo, ecc.) e avete bisogno di fare il punto della situazione.
  36. Perché vi hanno detto che non avete più l’età per viaggiare da soli e volete far ricredere tutti.
  37. Perché viaggiare è l’unica ragione della vostra vita e volete andare in tutti i luoghi della terra.
  38. Avete ritmi molto lenti e gli altri potrebbero scocciarsi.
  39. Avete ritmi frenetici e gli altri potrebbero essere troppo lenti.
  40. Amate perdervi in luoghi sconosciuti.
  41. Volete avere il diritto di ritornare più volte nello stesso luogo se vi è piaciuto particolarmente.
  42. Siete curiosi di capire come vi comportate in situazioni nuove.
  43. Volete andare dove vi porta il cuore.
  44. Nessuno può giudicare le vostre scelte di viaggio.
  45. Avete bisogno di dedicare del tempo a voi stessi e coccolarvi un po’.
  46. Volete farvi un regalo personale.
  47. Volete un ricordo indelebile a vita.
  48. Siete amanti del rischio e dell’avventura.
  49. Viaggiare soli è di moda!
  50. Perché semplicemente viaggiare vi rende FELICI!

Vi abbiamo dato ben 50 ragioni per partire soli, quindi adesso non dovete fare altro che scegliere una meta!

Perché non farsi regalare un viaggio per un’occasione speciale come il compleanno, la laurea, un anniversario o le nozze? Come? Ma con Giftsitter.com!

 

wanderlust-o

Viaggiatori si nasce, lo dice il tuo DNA

Wanderlust, l’irresistibile smania di viaggiare, è racchiusa in un gene del DNA!

C’è chi nasce con la camicia, chi con un talento formidabile, chi con il gene del viaggiatore. Ebbene sì, a quanto pare viaggiatori si nasce e non si diventa. Quella che può sembrare la vincitrice del campionato “notizia bufala dell’anno” è una notizia sicuramente bizzarra, ma assolutamente vera. Ho sempre pensato che i viaggiatori incalliti avessero una marcia in più, ma che l’impulso di mollare tutto e partire fosse incastonato per bene nel DNA mi sembrava assurdo.

viaggiareIn effetti, secondo una ricerca pubblicata sulla rivista Evolution and Human Behaviour il bisogno di esplorare, di viaggiare e raggiungere sempre posti nuovi dipende dal cosiddetto gene della wanderlust: il recettore della dopamina D4 (DRD4 7r). Il gene del viaggio non fa altro che regolare la nostra curiosità rendendoci più o meno sensibili agli stimoli esterni.

Se viaggiare vi rende felici è perché la funzione del gene in questione è collegata a quella della dopamina che, appunto, regola l’umore nel nostro organismo. In parole povere, l’entusiasmo e l’euforia che provano alcuni di noi prima di intraprendere un viaggio potrebbe dipendere esclusivamente da questo gene. Questo spiega anche perché non tutti hanno il bisogno di viaggiare e anzi sono affetti da quella che io amo definire la “sindrome di Homer”: il viaggio più lungo contemplato è quello che si fa dal divano al frigorifero e si comincia ad avere dei mancamenti se dobbiamo uscire fuori a buttare l’immondizia.

Secondo i risultati della ricerca, solo il 20% della popolazione possiede alti livelli di DRD4 7r nel corredo genetico ed è più comune nelle regioni in cui il passato e la storia hanno spinto i popoli a migrare. Inoltre, in base al quanto riportato da Garret Lo Porto dell’Huffington Post, il gene DRD4-7R è causato da un comportamento che risale ai tempi dell’uomo di Neanderthal, il che renderebbe chi lo possiede completamente “fuori controllo”. In fondo un giramondo deve avere un tocco di follia, non credete?

E voi avere questo gene nel vostro DNA? Non state più nella pelle e non vedete l’ora di potervi concedere un viaggio? Perché non farselo regalare per un’occasione speciale come il compleanno, la laurea, un anniversario o le nozze? Come? Ma con Giftsitter.com!