Tag Archives: pannolini

Scatola_Finlandia_culla_tradizioni

Culla fuori dal comune: in Finlandia è una scatola

Un regalo per le neomamme e i nascituri che diventa una culla

Le scatole hanno sempre avuto il loro fascino. Ad esempio per le occasioni quando le apri, non sai mai cosa c’è dentro. Possono contenere tantissime meraviglie e sorprese ma c’è un posto nel mondo in cui la scatola contiene la vita: i bebè! Sì, si tratta proprio di una culla fuori dal comune.

Culla_Scatola_culla_finlandia_confezione

Per tutte le neomamme l’arrivo di un figlio è l’emozione più grande. Tutte tengono ad accogliere il nuovo arrivato con tutto il necessario possibile. In Finlandia non sono solo le mamme ad avere questa preoccupazione, ma anche lo Stato. Oggi vi raccontiamo di un’usanza che dal 1938, si prende cura delle mamme e dei piccoli finlandesi.

Da circa settantacinque anni il governo finlandese fornisce alla future mamme una scatola di cartone contenente tutto l’occorrente per il futuro nascituro. L’usanza vuole, che tale scatola venga poi utilizzata come culla nei primi mesi di vita! Un’idea che di sicuro fa rabbrividire le mamme italiane, ma che vi assicuriamo vuole trasmettere qualcosa di più profondo: l’uguaglianza.

L’idea della scatola-culla è stata progettata alla fine degli anni trenta per dare a tutti i bambini, senza distinzione di ceto sociale, un eguale inizio di vita.

Scatola_culla_Finlandia_mamma

La “scatola della maternità” fornita dal governo contiene: un materasso, un copri materasso, lenzuola, coperte, pannolini, cappellino, guanti, body, tutine, accappatoio, forbicine, salviette, creme, insomma davvero tutto l’occorrente per il piccolo nascituro nel primo periodo di vita.

Scatola_culla_Finlandia_tradizioni_contenuto

Ciò che però è diventato un’usanza è proprio utilizzare la scatola come culla durante i primi mesi. Il risultato è davvero divertente!

Scatola_culla_Finlandia_bambina

Le mamme finlandesi possono scegliere tra il pacco maternità o una sovvenzione diretta in denaro. Inutile dirvi che un’alta percentuale sceglie di ricevere la scatola. Il contenuto di quest’ultima è cambiato nel corso degli anni, conseguentemente al cambiamento dei tempi e gli aspetti culturali. Negli anni 40’ ad esempio contenevano solo la stoffa perché le madri del tempo confezionavano i vestitini da se. Dagli anni 60’ e 70’ invece, gli abitini cominciarono ad essere prodotti con tessuti elasticizzati. Negli anni a venire furono introdotti anche i pannolini usa e getta e tanti altri beni fino ad arrivare al contenuto odierno.

Scatola_Culla_Finlandia_anni_40

In Finlandia questa scatola è simbolo dell’importanza dei bambini ma soprattutto di uguaglianza degli stessi. Inutile chiedervi cosa pensiate se fosse il nostro di governo a offrire a tutte le neomamme un’opportunità del genere! Il rispetto della vita e del concetto di uguaglianza non dovrebbe cambiare di certo di paese in paese.

Ma soffermiamoci sull’aspetto esilarante di questa storia: una scatola per culla! Non so quante di voi riuscirebbero ad utilizzare la scatola per tale fine, ma noi di Giftsitter vi assicuriamo che anche solo per uno scatto fotografico ne varrebbe la pena. Il risultato è davvero commovente e molto dolce.

Scatola_Culla_Finlandia_tradizioni

________________________________

Siete in attesa di abbracciare il vostro bebè e state ultimando i preparativi?

Non dimenticate che Giftsitter.com è la lista nascita fatta apposta per voi! Potrete gestire in completa autonomia il denaro raccolto. Scoprite di più visitando il nostro sito!

Festa_del_papà

Qual è il tuo supereroe preferito? Il mio papà

19 Marzo: la festa di tutti i Papà!

“Un padre è sufficiente a governare un centinaio di figli, ma un centinaio di figli non riescono a governare un padre”

(George Herbert)

La celebrazione della festa del papà pare provenga dagli Stati Uniti. Dove nel 1909 Sonora Smart Dodd scelse di festeggiare questo giorno, per la primissima volta, in nome di suo padre. Negli USA questa ricorrenza cade la seconda settimana di Giugno. In Italia invece, la festa del papà si celebra il 19 Marzo, il giorno di San Giuseppe padre di Gesù.

Oggi il team di Giftsitter sceglie di dedicare un articolo al “pilastro” di ogni famiglia.

Non c’è nessun dubbio riguardo all’importanza delle figure genitoriali per un bambino, ma anche per un adulto. La mamma e il papà sono le radici del nostro essere, coloro che nel percorso di vita, nel bene e nel male, saranno sempre presenti.

Il padre è fondamentale per la costruzione di una forte identità nei figli maschi, allo stesso modo, è altrettanto fondamentale per la vita relazionale di una figlia. Il papà è il primo uomo di ogni donna e il primo amico di ogni uomo.

Certo è, che padre non si nasce. Quante ore passate per cambiare solo un pannolino?

festa_del_papà_pannolino

E quante peripezie per un bagnetto?

festa_del_papà_bagnetto

Mentre per le bambine in età infantile il padre è il principe azzurro, per i maschietti è il super eroe. Una figura in entrambi i casi invincibile, in grado di proteggerci in tutte le occasioni! È colui che rappresenterà sempre l’esempio da seguire e gli aspetti dell’uomo perfetto che ogni donna, in qualche modo, ricercherà negli altri uomini.

Con l’adolescenza questa figura di grande forza, diventa il migliore amico e confidente di un figlio. Non solo per il sesso maschile, ma anche per quello femminile. L’amico a cui raccontare il primo brivido, le prime sbronze e le prime corbellerie.

Troppo spesso i figli dimenticano di abbracciare, di baciare o semplicemente di dire: Ti voglio bene!

Il papà è la roccia della nostra esistenza, l’essenza dell’amore vero e puro. Quante volte abbiamo criticato la sua troppa apprensione, le mille domande del dove andiamo e con chi siamo. Ma la verità è che: un figlio è il tesoro più grande per un padre.

Non potrà più prenderti in braccio per proteggerti, perché sarai cresciuta/o troppo. Quando te ne renderai conto, vorrai poter tornare indietro nel tempo, per poter assaporare quel senso di invincibilità tra le sue braccia.

Mille grazie a tutti i papà del mondo:

Grazie per le infinite coccole anche da grande.

Grazie per avermi trasmesso le tue passioni, i tuoi sorrisi e la tua gioia di vivere.

Grazie per avermi insegnato a non arrendermi mai.

Grazie per aver amato la tua famiglia sopra ogni cosa.

Grazie di esserti alzato ogni giorno per affrontare ore di lavoro solo per realizzare i miei sogni.

Grazie per l’infinita comprensione che hai sempre avuto.

Grazie per i viaggi e i ricordi insieme.

Grazie a te  che sei l’uomo migliore del mondo ed il padre che ogni figlio vorrebbe!

festa_del_papà_padre_figlio

La riconoscenza verso il proprio padre non deve mai essere dimenticata!

Nel giorno in cui si celebra questo meraviglioso “mestiere” dite GRAZIE a vostro padre.

0001539_torta-di-pannolini-4-piani-azzurra

Nascita: chi ha voglia di diapers cake?

Torta di pannolini, la più richiesta dalle mamme!

Di stranezze arrivate dalle tradizioni americane ne ho sentite tante, ma questa forse le batte tutte, o quasi. Cercherò di non stupirmi troppo perché, si sa, noi italiani abbiamo una certa propensione a importare tradizioni sempre più strambe e bizzarre dagli States e il motivo reale è perché siamo la generazione cresciuta a pane e serie tv americane, quindi, come si dice, “se non puoi sconfiggerli, unisciti a loro” ed ecco qui che finiamo a parlare di “diapers cake”.

diapers cake torta di pannolini giftsitter nascitaCos’è una “diapers cake” vi chiederete? Beh, se la parola cake vi fa pensare a soffice e goduriosa panna montata, morbido pan di spagna e ricca e dolce crema pasticcera, mi dispiace, siete sulla strada sbagliata. Sì, stiamo parlando di una torta, ma decisamente non convenzionale.

Qualche giorno fa infatti vi avevamo parlato di una tradizione americana, poi trapiantata anche qui in Italia, chiamata baby shower: una festa in onore del nascituro. Proprio in queste feste vi è una tradizione di regalare alla mamma una diapers cake, esattamente una torta fatta di “pannolini”.

Se negli Stati Uniti è un articolo che si può acquistare comodamente nei negozi già pronto, in Italia si è andato via via creando un vero e proprio business intorno a questo strambo articolo. Da circa 70-90 pannolini si possono creare vere e proprie opere d’arte.

Oltre ai pannolini, vengono inseriti anche prodotti per la cura del bambino, bavaglini, tutine, scarpette, giochini e chi più ne ha più ne metta. I più attenti nascondono all’interno della torta anche una bottiglia di spumante per festeggiare il giorno della nascita il piccolo.

Come al solito largo alla fantasia. Le diapers cakes sono tanto divertenti quanto bizzarre: nulla vi vieta di inserire anche qualche piccolo scherzo o qualche regalo personale per la futura mamma!

__________________________________

E a proposito di regali, perché non affidarsi a Giftsitter.com per la lista nascita o battesimo del tuo bebè?