Monthly Archives: June 2016

luna di miele

Sposarsi in spiaggia, consigli utili

Piedi che affondano nella sabbia e tanto romanticismo. Matrimonio in spiaggia? Sì, lo voglio!

Lo abbiamo visto in centinaia di film americani, alla fine della storia i due si innamorano, si organizza un bel matrimonio in spiaggia, si recitano le promesse nuziali, un bacio al tramonto e giù con i titoli di coda. Sembra una favola, ma ormai è possibile sposarsi davvero in riva al mare. Certo, ci sono delle problematiche non indifferenti e quindi, come sempre, non bisogna lasciare tutto al caso. La logistica  a volte è una noia mortale, ma bisogna fare in modo che tutto fili per il verso giusto.

Quale rito è consentito in spiaggia?

In teoria tutti, anche se sposarsi in spiaggia con il rito religioso è molto difficile perché, non essendo un luogo “canonicamente consacrato”, bisogna avere moltissime autorizzazioni dalla curia. Dunque, non è un gioco da ragazzi! Dovete trovare un parroco che acconsenta e che mandi una lettera con le motivazioni della scelta degli sposi e aspettare responso. Se siete molto caparbi, provateci, ma è davvero un’impresa titanica!

Se non volete rinunciare al rito religioso, potete scorporare questo dal rito civile e così sposarvi in chiesa, celebrando successivamente il rito civile in spiaggia. Anche perché, sposarsi civilmente in spiaggia è molto più semplice, soprattutto per i comuni che risiedono in località marittime. Come abbiamo visto tante volte, ci sono molti modi per rendere ancora più romantico e intimo il matrimonio con il rito civile. Qualche esempio? Leggere delle poesie per gli sposi, personalizzare le promesse nuziali, mettere in scena riti simbolici come quello della sabbia (assolutamente in tema con le nozze in spiaggia). E ricordate, con il rito civile potete farvi sposare sia da un funzionario comunale, che da un amico o un parente. Come? Leggete l’articolo “Tendenze: il matrimonio lo celebra il migliore amico!” per scoprire come fare.

matrimonio sulla spiaggia

Decorare la location

Direte voi, abbiamo un mare azzurro sconfinato, una spiaggia dorata e un sole splendente, cosa serve di più? Avete ragione, ma volete che i vostri invitati si disperdano rovinando l’armonia di questo momento? Non credo proprio, quindi sarà necessario organizzare gli spazi.

Prima di tutto un bel baldacchino fronte mare. Lì si celebreranno le nozze. Decoratelo con fiori e stoffe leggere dei colori che avete scelto per il vostro matrimonio, ma senza esagerare. Anche il semplice e candido bianco andrà bene e darà quel tocco di freschezza che si addice ad un matrimonio estivo in riva al mare. Un tavolo, e le sedie per gli sposi e i testimoni.

Per il resto degli invitati ricreate la navata con delle sedute a destra e a sinistra lasciando un corridoio al centro. Decorate anche la navata con i fiori e le stoffe che avete usato per il baldacchino.

sposarsi in spiaggia matrimonio al mare

Scarpe sì o no?

Per gli sposi direi di no, piedi nudi sulla spiaggia e abiti freschi e leggeri. Per gli invitati, che magari non volete costringere a “insabbiarsi i piedi”, potete optare per una wedding welcome bag dove inserire tutto il necessario: infradito, ventaglio, occhiali da sole, fazzolettini imbevuti e tutto ciò che potrebbe servirgli per affrontare la giornata. Avendo un costo non indifferente potrebbe essere un’alternativa alle classiche bomboniere.

Cosa ne pensate? Organizzereste il vostro matrimonio in riva ala mare?

Vi state per sposare? Scoprite i consigli di Giftsitter per la vostra lista nozze!


SCOPRI GIFTSITTER

matrimonio con il cane

Il tuo cane sempre con te, anche per le nozze

Matrimonio insieme ai nostri amici a quattro zampe!

Siete amanti degli animali e credete che il vostro cucciolo non possa mancare il giorno delle vostre nozze? Seguite i nostri consigli e scoprirete come renderlo partecipe della cerimonia.

Per chi ha adottato un cane sa che è parte integrante della vita quotidiana. Non si può pensare di escluderlo da una delle esperienze più belle ed emozionanti della vita come il giorno del proprio matrimonio. Ma come rendere i nostri simpatici amici a quattro zampe partecipi e protagonisti delle nostre nozze? I modi sono tanti e dei più svariati.

cani al matrimonio

Per chi ama “vestire” i propri cani, potrebbe creare un completo ad hoc. Una giacca elegante per lui, una gonnellina svolazzante di tulle per lei. Ma se non volete stressarli con troppi fronzoli basterebbe un papillon, un cravattino o un bel fiocco di tulle bianco come collare.

Adesso che la mise è perfetta potete farvi accompagnare all’altare o affidare al vostro cucciolotto a quattro zampe le fedi: non potrete avere paggetti e damigelle più fedeli ed obbedienti. 

il tuo cane per il matrimonio

Vi siete scambiati le promesse, vi hanno dichiarato marito e moglie, adesso è il momento del servizio fotografico. Portatelo con voi, il risultato sarà un book fotografico unico e super divertente.

nozze con il cane

Ormai ci sono tantissime location che permettono l’ingresso degli animali. Assicuratevi che il locale che avete scelto per il rinfresco permetta di far scorrazzare in pace il vostro cane. Non dimenticate di far preparare un menù personalizzato: ciotolone di croccantini o il piatto preferito del vostro cane è un oblico, anche per lui è festa!

Stai organizzando il tuo matrimonio? Scopri i consigli di Giftsitter per la tua lista nozze!


SCOPRI GIFTSITTER

Torta acquerello Watercolor cake

Torta acquerello, una dolcissima novità

Dolci sfumature di colore: la torta acquerello sulle nostre tavole

Anche la golosità può essere glamour e seguire delle tendenze. Lo abbiamo visto con cake pops, cupcake, donut cake, torte nude e drip cake, ma non abbiamo finito. Si chiama Watercolour Cake (torta acquerello) e sta spopolando nelle feste più chic ed eleganti.

Ideale per ogni occasione, le torte acquerello sono davvero una bella e raffinata novità in ambito di cake design. Mani di sapienti artisti possono dipingere sulla glassa qualsiasi cosa e il risultato è davvero sorprendente.

Ogni artista ha il suo stile e ogni occasione le sue esigenze decorative. Si può optare per colori in contrasto o tenui e tonalità simili o complementari.  Ecco quindi qualche idea per ispirarvi!

Torta acquerello per il compleanno

Un unico piano di torta, ma molto alto per gestire al meglio le sfumature. Un Cake topper floreale e le candeline e il gioco è fatto!

torta acquerello

Torta acquerello per il matrimonio

I piani della torta aumentano e il risultato è incredibile. Fatevi ispirare dal tema e dai colori che avete scelto per il vostro matrimonio. Stupirete sicuramente tutti!

torta acquerello matrimonio

Torta acquerello per battesimo o nascita

Maschietto o femminuccia? Il rosa e l’azzurro sono i colori perfetti per una watercolour cake!

torta acquerello battesimo

Ma c’è di più…

Questa tecnica decorativa può essere usata in qualsiasi modo e, ispirandovi alle opere d’arte potrete ottenere risultati strabilianti. Un esempio? Questa torta acquerello ispirata alla Pond Lilly Lamp!

torta acquerello Pond Lilly Lamp

Cosa ne pensate? Vi piacerebbe avere una torta acquerello per festeggiare le vostre occasioni speciali?

E se state organizzando una festa di compleanno, un battesimo, una nascita, un matrimonio o una laurea avete già pensato alla lista regalo? Ecco qui la soluzione che cercate! 

Lista regalo online compleanno Giftsitter

Lista regalo online per il compleanno? Sì, grazie!

Cosa farsi regalare per il compleanno? La lista regalo online di Giftsitter è la soluzione adatta!

Lista regalo online per il compleanno sì o no? Leggi attentamente questo articolo e scoprirai che non ne potrai più fare a meno!

Festeggiare il compleanno è un obbligo e se sei tra quelli che invece scappano solo al pensiero di spegnere le candeline sulla torta perché forse hanno un po’ timore degli anni che passano, allora leggi il nostro articolo sui 5 motivi per cui vale la pena festeggiare i compleanno per ricrederti.

Il compleanno è un momento per stare insieme con le persone a cui si vuole bene, gli amici di sempre, quelli sui quali puoi sempre contare e con cui hai passato i giorni più divertenti e spensierati della tua vita. Quindi non esistono valide ragioni per non festeggiare come si deve.

E ogni festeggiamento che si rispetti ha bisogno di un regalo unico, inimitabile… insomma il regalo perfetto che realmente desideri. Quante volte ti è capitato di ricevere regali sgraditi o doppioni? Quante volte ti hanno regalato un buono acquisto spendibile in un negozio che non incontrava i tuoi gusti e le tue esigenze? Quante volte usando una lista regalo in un negozio fisico ti sei ritrovato costretto, perché obbligato nell’acquisto, ad aggiungere del denaro per comprare un oggetto? O viceversa, hai dovuto comprare degli oggetti che non desideravi perché vincolato alla spesa del denaro rimanente?

Se almeno una volta ti sei ritrovato in questa situazione, allora hai un estremo bisogno della lista regalo online di Giftsitter.com!

cupcake-bithday-complenno

Come creare una lista compleanno su Giftsitter?

Basta semplicemente registrarsi con una mail personale o Facebook e entrerai nel mondo di Giftsitter. Crea la tua lista regalo gratuitamente inserendo il titolo, una descrizione, la data e la categoria compleanno e clicca su crea. La lista adesso è creata! Ora puoi divertirvi a cambiare le immagini di copertina, inserire gli oggetti che desideri e invitare i tuoi amici a partecipare. Ovunque si trovino, in qualsiasi momento della giornata, i tuoi invitati potranno partecipare alla lista regalo online senza stress e perdite di tempo. Dacci retta, i tuoi amici ti ringrazieranno perché avrai risolto loro il grande enigma del secolo, ovvero, cosa regalarti per il compleanno.

Perché Giftsitter è diversa dalle liste regalo tradizionali?

Indipendentemente dal fatto che tu abbia inserito o meno oggetti desiderati, sei assolutamente libero di gestire il denaro raccolto come meglio credi. Sì, perché Giftsitter funge da salvadanaio virtuale: puoi raccogliere le quote regalo e decidere anche di prelevare tutta l’intera somma raccolta sul tuo conto o carta prepagata. Perché vogliamo che tu riceva sempre e comunque il regalo che desideri davvero e niente e nessuno può costringerti a ricevere qualcosa che non vorresti. Sei tu a decidere e chi meglio di te può sapere cosa realmente vorresti ricevere come regalo?

Ma c’è molto di più… con Giftsitter puoi anche guadagnare!

Cosa c’è di meglio che ricevere un doppio regalo? Se ti sei trovato bene con il nostro servizio e lo consiglieresti ad un amico iscriviti al nostro programma di affiliazione e per ogni lista creata grazie al tuo contributo, dopo aver raggiunto gli obiettivi prefissati, riceverai un bonus in denaro da poter spendere sul nostro store o da poter prelevare sul tuo conto e usare come meglio credi.

Cosa aspetti? Il mondo si Giftsitter.com ti aspetta! Per ulteriori informazioni leggi la nostra sezione dedicata alle domande frequenti o contattaci tramite email o live chat.

“Vogliamo accompagnarti nei momenti più emozionanti della tua vita! I regali più belli sono le persone, al resto pensiamo noi!”

Guarda cosa è successo a Mario per il suo compleanno. Se avesse fatto come Anna…

Per il tuo compleanno meriti di ricevere il regalo che realmente desideri! Entra nel mondo di Giftsitter.com!


CREA LA TUA LISTA COMPLEANNO

rito della sabbia matrimonio

Rito della sabbia per le vostre nozze

Un gesto simbolico e molto intimo per il vostro matrimonio? Provate il rito della sabbia!

Spesso si va alla ricerca delle cose più strambe e alla moda per stupire gli invitati e rendere il giorno delle nozze unico. Non sempre, però, le cose complicate e sfarzose sono la scelta giusta. A volte abbiamo bisogno di serenità e sobrietà e non c’è niente di meglio che un rituale significativo quanto quello della sabbia.

In cosa consiste?

La cerimonia della sabbia è molto antica e suggestiva. Agli sposi vengono consegnati due vasi contenenti sabbia colorata: due colori diversi, uno per lo sposo e uno per la sposa (un’idea potrebbe essere quella di utilizzare i colori scelti per il tema del matrimonio o i colori preferiti dei coniugi). Al centro si porrà un terzo vaso più grande e vuoto. A questo punto si invita gli sposi a versare insieme contemporaneamente la sabbia all’interno del vaso più grande. La sabbia colorata, dunque, si amalgamerà e creerà suggestive e colorate sfumature di colore.  Il vaso più grande, infine, verrà chiuso e verrà custodito nella casa degli sposi come simbolo del loro amore e ricordo di questo giorno speciale.

matrimonio rito della sabbia

Qual è il significato simbolico del rito della sabbia?

Il gesto di versare la sabbia di diverso colore all’interno di un vaso grande e vuoto rappresenta il futuro della coppia e la vita che ci si accinge a vivere insieme come un’unica cosa. Non è altro che l’unione delle loro anime che con il matrimonio si suggella.

Qual è il momento più adatto per svolgere la cerimonia?

Assolutamente adatto per i riti civili o da svolgere al locale prima del rinfresco o prima del taglio della torta. Il rito della sabbia è molto romantico e intimo. Può essere accompagnato da musica di sottofondo, magari la canzone preferita degli sposi. Prima si può anche leggere una poesia d’amore o far recitare agli sposi ulteriori promesse nuziali scritte di proprio pugno.

Ti sposi? Scopri come gestire al meglio la tua lista nozze!


SCOPRI GIFTSITTER

scherzi addio al nubilato

Scherzi da fare per l’addio al nubilato

La vostra migliore amica si sposa? Organizzatele il miglior addio al nubilato del secolo!

Bene, abbiamo già decretato quanto l’addio al nubilato classico, con scherzi indegni dei “peggiori bar di Caracas”, sia assolutamente out! Nessuno di noi ama essere messa in imbarazzo con gadget usciti da sexy shop e spogliarelli di indubbi uomini muscolosi vestiti da poliziotti. Ok, nulla togliere a chi ama queste stravaganze, ma oramai l’addio al nubilato si sta trasformando in un vero e proprio evento raffinato, non a caso il trend del momento è l’addio al nubilato cultural chic, quello che le nostre spose d’oltreoceano chiamano Bridal shower.

Attenzione! Tutto questo non significa che dobbiamo abbandonarci alla tristezza e alla malinconia. Ad un addio al nubilato bisogna divertirsi e, soprattutto, rendere memorabile l’evento per voi e, ovviamente, per la sposa.

Bando alle ciance e largo spazio agli scherzi! Quali scherzi fare alla futura sposa?

Rapimento della sposa

Lo scherzo più divertente potrebbe essere semplicemente lasciare all’oscuro la futura sposa del giorno in cui si svolgerà l’addio al nubilato. Quello che vi serve è un complice che faccia in modo che il giorno in cui avete deciso che si terrà la festa la sposa sia a casa (magari in pantofole, pigiama e struccata). In poche parole “sorprendetela”: la sorpresa è sicuramente un modo per rendere questo evento memorabile. Nel corso degli anni scapperà una risata solo all’accenno di “ti ricordi il tuo addio al nubilato?”.

“Fermi tutti, questa è una rapina… e il tuo addio al nubilato comincia adesso” potrebbe urlare qualcuna. Appena “sequestrata”, bendatela e non fate capire assolutamente dove la state portando. A proposito, dove andrete a brindare? Bar, pub, disco, ristorante? In questi casi pensate a cosa possa fare piacere alla sposa: se è una festaiola e amante della vita notturna optate per una discoteca, se è un tipo più tranquillo un aperitivo o una cena fa al caso vostro. Ovviamente potrete sbizzarrirvi con viaggi o spa, ma di sicuro la spesa cresce, quindi fate in modo che tutto rientri nel budget e nelle disponibilità che tutte le partecipanti hanno a disposizione (è chiaro, la sposa è vostra ospite e non dovrà uscire un euro).

Abbigliamento e accessori

Continuiamo con l’abbigliamento. Decorazione e stile devono essere il vostro mantra. Che sposa sarebbe senza velo? Il cerchietto con velo da sposa in tulle non può mancare. Bianco? Beh, sì, ma potrete anche sbizzarrirvi con i colori, paillettes e strass.

Un’altra idea sarebbe far stampare una maglietta ad hoc con una scritta personalizzata. Si può andare dal classicokeep calm and say I do alle più divertenti “Mi sposo, aiutatemi!”.

addio al nubilato scherzi

Patto di segretezza

Prima che inizi la festa, non dimenticate di far firmare alla sposa un patto di segretezza (un prestampato lo trovate qui). Quello che si farà all’addio al nubilato sarà estremamente top secrete e non vogliamo che il giorno del matrimonio la sposa si senta in imbarazzo.

Giochi

Per movimentare un po’ la serata si potrebbero organizzare dei piccoli giochi di abilità. Un grande classico è il cruciverba. Basterà creare un cruciverba con definizioni che riguardano i trascorsi della sposa che dovrà indovinare le soluzioni per completare il cruciverba.

cruciverba addio al nubilato

Sempre sulla scia dei ricordi, il gioco “chi sono?” può farvi trascorrere qualche momento in allegria. Distribuite ad ogni invitata un foglio dove dovrà descrivere in breve, dando qualche indizio, una descrizione su un’avventura vissuta dalla sposa. Pescando i foglietti uno per uno, la futura sposa dovrà trovare in brevissimo tempo l’autrice. Il divertimento sarà assicurato!

Il grande classico, però, rimane la caccia al tesoro. Nascondete un piccolo regalo che volete fare alla sposa (la giarrettiera da indossare il giorno delle nozze, un completino di lingerie o una foto ricordo di tutte voi insieme) e tramite indizi e indovinelli iniziate la caccia.

Spogliarello sì o no?

Ovviamente no, a meno che sia strettamente richiesto dalla sposa. Ma se volete divertirvi, fatevi complici sposo e amici dello sposo per uno spogliarello divertente e molto naïf. Magari, finiranno tutti in costume per un tuffo in una piscina o al mare!

La tua amica si sposa? Aiutala e consigliala su ogni aspetto dell’organizzazione!


SCOPRI GIFTSITTER

Compleanno-invenzione-moderna-copertina

Perché si festeggia il compleanno?

Quando nasce la celebrazione del compleanno?

Perché continuiamo di anno in anno a festeggiare i compleanni? Per quale motivo questa tradizione continua da secoli? Vi siete mai chiesti perché si festeggia il compleanno? Noi di Giftsitter.com pensiamo che un’alta percentuale di voi non sappia che in realtà la celebrazione del compleanno è un’invenzione recente.

Fino all’Ottocento questa usanza non  era affatto diffusa in tutto il mondo, di fatti non esistevano ancora torte e candeline. In  alcune culture, soprattutto in quella cristiana, festeggiare il proprio compleanno era addirittura vietato. Nella cultura cristiana il tempo considerato non era quello del giorno della nascita, ma bensì quello del calendario liturgico. Ai nuovi nascituri veniva dato il nome del Santo del giorno di nascita, ed era proprio questo ad essere celebrato: l’onomastico. Non veniva dunque data alcuna importanza all’età anagrafica di un individuo, basti pensare che fino alla rivoluzione francese non esistesse l’anagrafe.

Non in tutto il mondo e culture però è sempre stato così. Nella civiltà greco-romana gli anniversari erano celebrati da tutti coloro che potevano permettersi di festeggiare regalandosi dolci e addobbi. Dunque la vera origine della celebrazione del compleanno è frutto di un’eredità pagana, che viene rifiutata dal cristianesimo in quanto questo considera il vero giorno della nascita il sacramento del battesimo.

Il festeggiamento del compleanno, così come riconosciuto oggi, entra a far parte delle nostre tradizioni con la società moderna che si distacca ed emancipa dalla tradizione cristiana.

perché si festeggia il compleanno invenzione moderna torta

Vi abbiamo spiegato il perché si festeggia il compleanno, ma… quando nasce la tipica canzone da cantare al festeggiato?

Al momento dell’arrivo della torta, quando si devono spegnere le candeline, tutti intonano la canzone più internazionale al mondo. Ma come si è diffusa questa canzone? Le sorelle Hill, due insegnanti di scuola materna, nel 1924 compongono l’evergreen “Happy birthday to you”, ormai diventata un vero e proprio tormentone in tutte le feste di compleanno. Come vedete anche questa un’invenzione davvero recente!

Non perdete dunque l’occasione di festeggiare il vostro compleanno! Il comune di Milano ad esempio ha dato vita ad un’iniziativa davvero entusiasmante. Il diritto al compleanno: per cento bambini l’anno il comune pensa ad organizzare tutta la festa, dagli addobbi alla torta mettendo a disposizione luoghi gratuiti.

Il compleanno dunque è un evento speciale che va festeggiato ed onorato ogni anno. Gli anni che passano, non ritornano. Ricordate che ogni anno può essere un anno speciale che va celebrato e ricordato.

Non c’è compleanno senza regalo. Avete mai pensato ad una lista regalo online per fare in modo di ricevere sempre il regalo che desiderate?

Se avete voglia di scegliere il regalo che più fa per voi, Giftsitter.com è la soluzione ideale! Potrete gestire in piena autonomia il denaro raccolto con pochi semplici clic. Scoprite di più visitando il nostro sito!